“Toccare il Cielo” è una piccola azienda di 6 ettari che si trova sul versante sud dei Colli Euganei in località Valle S. Giorgio, a 220-250 metri sul livello del mare, in bella esposizione al sole dall’alba al tramonto e sempre accarezzata da una brezza e da un vento leggero che tiene pulita l’aria e lontane le malattie.

Dopo otto anni in cui l’azienda è stata gestita in prima persona da Davide Cervellin, il primo coltivatore diretto cieco in Italia, dal 2012 Toccare Il Cielo è passata alla gestione della figlia Daisy, che si avvale dell’aiuto dei fratelli e della presenza costante del padre per gli aspetti organizzativi e di analisi sensoriale dei prodotti.

Quattro ettari sono coltivati a ulivi, le cui varietà prevalenti sono Rasara, Leccino, Coratina, Moraiolo,  Pendolino e Itrana e quasi due ettari a vigneto di Incrocio Manzoni, Cabernet Carmenere, Cabernet Sauvignon, Rebo e Merlot.

Dal 2014 il rifacimento della cantina e la realizzazione del frantoio permettono di svolgere tutte le lavorazioni all’interno dell’Azienda, così da garantire il controllo assoluto sull’intera filiera di produzione e confezionamento sia dell’olio che del vino.

Il motto di “Toccare il Cielo” è fare un prodotto buono e genuino, perché i  primi consumatori siamo noi.

GALLERIA FOTOGRAFICA

VIDEO